Mr.Bags, il blogger che ha venduto 500mila dlr di borse in 6 minuti

C’è un ragazzo, in Cina, che riesce a vendere borse di lusso in pochi minuti usando i social media, facendo guadagnare centinaia di migliaia di euro ai brand con cui stringe partnership. Si chiama Tao Liang, ed è uno dei principali influencer di moda del mercato cinese. Ma non è così che è conosciuto al grande pubblico: i suoi follower, infatti, hanno imparato a conoscerlo come Mr. Bags, un nome che è tutto un programma. Il suo blog ed i suoi profili social sono seguiti religiosamente: Mr. Bags usa il web per elargire la sua vastissima conoscenza in fatto di moda, ed ha dimostrato di sapere perfettamente quali tasti toccare per smuovere il mercato del lusso e aumentare le vendite di borse in Cina. Lo scorso giugno, Mr. Bags ha segnato un nuovo record: il blogger ventiseienne ha stretto una collaborazione con il brand italiano Tod’s per promuovere e vendere una speciale borsetta dalle sembianze di un cane realizzata per celebrare il 2018, l’anno del cane, appunto. Il blogger è riuscito nell’impresa di vendere i 300 pezzi disponibili in soli 6 minuti, generando un guadagno per il brand di 3,24 milioni di renmimbi, circa 500 mila dollari. Ogni borsetta, infatti, aveva un costo che si aggirava intorno ai 1.620 dollari: gli ambiti “cagnolini” sono stati venduti attraverso il negozio online “Baoshop” che Mr. Bags ha aperto sul social cinese WeChat.

Quella con Tod’s non è la prima collaborazione che Mr. Bags stringe con una firma del lusso. Il suo precedente record di vendite, infatti, risale al 2017, quando è riuscito a vendere in 12 minuti gli 80 pezzi della borsa rosa che Givenchy aveva creato per il giorno di San Valentino generando un guadagno di 1,2 milioni di renmimbi, circa 173 mila dollari. Queste borse di lusso in edizione speciale vengono messe in vendita esclusivamente su WeChat, riservate a quelli che il blogger chiama “bagfans”. Tao Liang è diventato un potente influencer nel giro di pochi anni: il suo segreto? Una grande conoscenza (ha studiato alla Columbia University di New York) e un grande interesse verso le borse come bene di investimento, quindi come qualcosa che va al di là del semplice fluire delle mode. In un mercato, quello cinese, dove a una domanda assetata di informazione non corrispondeva un’offerta di siti adeguati sul tema. Così Mr. Bags ha iniziato a scrivere post focalizzati sul mercato delle borse di lusso, dedicati agli appassionati in cerca di una guida per sapere qual è il miglior investimento, dove acquisire l’oggetto e chi sono gli stilisti in ascesa da tenere sott’occhio. Oggi Liang conta 3,5 milioni di lettori su Weibo, il social network più importante della Cina, ed altri 850 mila follower su WeChat, il servizio di microblogging simile al nostro Twitter, seguitissimo dai cinesi. Rispetto a Twitter, WeChat viene usato in Cina per tantissime funzioni, per effettuare pagamenti di vario tipo, per trovare un partner, per fare una donazione di beneficienza oppure fare shopping.

La lista dei brand di lusso che hanno stretto collaborazioni con Mr. Bags si allunga in continuazione: da Gucci a Fendi, da Louis Vuitton a Celine. Quanto il blogger guadagni da queste collaborazioni non è dato sapere, ma è facilmente intuibile come il giovane abbia creato un business considerevole intorno alla sua figura di influencer: oltre alle partnership per le collezioni speciali, il blog di Liang fattura anche attraverso il marketing affiliato e le retribuzioni fisse che provengono da alcuni selezionati brand di lusso. Le grandi firme si rivolgono a lui soprattutto per avere uno sguardo sui trend del mercato cinese, molto diverso da quello occidentale. La produzione di una casa di moda italiana o francese, infatti, deve essere ricalibrata per i gusti cinesi, se vuole vendere, e nessuno conosce i “bagfan” del paese del Dragone meglio di Tao Liang. Il prossimo oggetto del desiderio che verrà lanciato dal re delle borse? Una serie limitata di handbags unisex firmata Montblanc. Sarà la prima volta che il brand realizzerà una collezione speciale insieme a un blogger, e la capsule verrà messa in vendita in occasione del Qixi Festival, il San Valentino cinese, il prossimo 17 agosto.

Sign up for our Newsletter

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit