Industria: fatturato aprile +0,3% ma non inverte rotta

Nel mese di aprile gli ordinativi dell’industria registrano una diminuzione del 1,3% rispetto a marzo, segnando una riduzione del 2,9% nella media degli ultimi tre mesi. Lo rileva l’Istat, sottolineando, in termini congiunturali, un calo più marcato per il mercato estero. Su base annua le commesse invece risultano ancora in rialzo (+6,4% il dato grezzo). Nel complesso l’Istituto parla di “segnali negativi dagli ordini, in calo del 6,5% rispetto al livello raggiunto lo scorso dicembre”, il massimo da luglio 2008.

Il fatturato dell’industria italiana ad aprile è salito dello 0,3% su marzo grazie al traino arrivato dall’estero, ma ciò “non basta a invertire la tendenza di breve periodo”, dice ancora l’Istat spiegando che il dato corretto per il calendario registra una crescita annua del 4%. Nella media degli ultimi tre mesi segna un calo congiunturale dello 0,6%.

Rispetto al picco degli ultimi anni, toccato lo scorso dicembre, l’indice destagionalizzato si colloca, sottolinea l’Istat, oltre due punti percentuali al di sotto

Sign up for our Newsletter

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit