Tria: L’euro non è in discussione

“La posizione del governo è netta ed unanime. Non è in discussione alcun proposito di uscire dall’euro’. Lo dice il neoministro dell’Economia Giovanni Tria, in una lunga intervista al Corriere in apertura di prima pagina. ‘I nuovi conti saranno coerenti col fine di ridurre il rapporto debito/Pil’, garantisce Tria, che sulla pace fiscale precisa: ‘Finché non si definisce la norma, non si possono definire le coperture. L’obiettivo: crescita ed occupazione’. E sulle pensioni la legge si può migliorare, ‘ma con attenzione alla sostenibilità. Su queste materie non si improvvisa’

Sign up for our Newsletter

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit