Fmi: per economia buone prospettive ma restano nubi

Le prospettive di breve termine per l’economia mondiale sono positive, ma ci sono ”piu’ nubi all’orizzonte” di quante non ce ne fossero lo scorso ottobre. Lo afferma il direttore generale del Fmi, Christine Lagarde, citando il debito ai massimi storici, le debolezze finanziarie e le tensioni commerciali. ”Le autorita’ devono rispondere” a questi rischi, aggiunge Lagarde invitando i governi a proseguire sulla strada delle riforme strutturali.

‘Evitare il protezionismo” è’ l’altro monito lanciato dalla Lagarde che ha invitato “i governi a mantenersi alla larga dal protezionismo in tutte le sue forme. Le restrizioni commerciali unilaterali si sono dimostrate non utili e d’aiuto”.

Sign up for our Newsletter

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit