Mattarella: non ci sono progressi, serve un governo

L’Italia non può restare altro tempo senza un Governo. E’ il monito che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha lanciato alle forze politiche al termine delle consultazioni al Quirinale. “Ho fatto presente alle varie forze politiche – ha detto Mattarella – la necessità per il nostro Paese di avere un governo nella pienezza delle sue funzioni. Dall’andamento delle consultazioni di questi giorni emerge con evidenza che il confronto tra i partiti politici per dar vita in Parlamento a una maggioranza che sostenga un governo non ha fatto progressi”.

Un nuovo Esecutivo che possa operare nella pienezza dei suoi poteri è necessario, ha spiegato Mattarella, di fronte al complicato scenario internazionale. “Le attese dei nostri concittadini, i contrasti nel commercio internazionale, le scadenze importanti e imminenti dell’Ue, l’acuirsi delle tensioni internazionali in aree non lontane dall’Italia, richiedono con urgenza che si sviluppi e si concluda positivamente un confronto tra i partiti – ha detto – per raggiungere quell’obiettivo, quello di avere un governo nella pienezza delle sue funzioni”. Ora il Capo dello Stato attenderà “alcuni giorni per decidere come procedere per uscire dallo stallo”.

Sign up for our Newsletter

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit