Def, Molteni (Lega) presidente commissione speciale Camera

Il deputato leghista Nicola Molteni è stato eletto presidente della commissione speciale della Camera che si occuperà del Def con 27 voti. Sul suo nome era stata raggiunta un’intesa tra M5S e Carroccio così come avvenuto per Vito Crimi in Senato.

Vanno tutte a Lega, Movimento 5 Stelle e Forza Italia le cariche all’interno dell’ufficio di presidenza della commissione Speciale della Camera. Andrea Mandelli (Fi) e Giorgio Trizzino (M5S) eletti vicepresidenti rispettivamente con 15 e 14 voti, mentre i segretari sono Vittorio Ferraresi (M5S) e Paolo Russo (Fi). Nessun incarico nell’ufficio di presidenza al Pd che con il suo capogruppo al Senato, Andrea Marcucci, polemizza parlando di “maggioranza politica che ha operato una spartizione totale. Sono andati avanti con la ruspa estromettendo la minoranza dovunque”.

Sign up for our Newsletter

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit