Semplicemente autorevole

Fortune è riconosciuta come una delle più autorevoli riviste al mondo. Dal 1930 racconta storie e personaggi di business e lo fa restando indipendente, influente e internazionale. Oggi con il lancio di questo sito, e con l’uscita in edicola del primo numero della rivista il 2 giugno, arriva l’edizione italiana. Una sfida controcorrente – un giornale che nasce in una fase come questa è di per sé una notizia – che ci impegna su un obiettivo ambizioso: produrre contenuti di qualità e declinarli su più strumenti (web, carta, eventi, classifiche). Rimanendo, semplicemente, autorevoli.

Fortune Italia celebra l’ingegno e la perseveranza. Racconta la storia di imprenditori e imprese con l’obiettivo di porle a modello. Dialoga con i top C-level executives. Racconta il loro mondo. Propone analisi approfondite delle tendenze economiche e finanziarie. Presenta idee e tecnologie. Pone grande attenzione ai temi della sostenibilità e della responsabilità sociale e ambientale. Riconosce il merito dei giovani più promettenti. Celebra le donne più innovative e influenti. Con gli approfondimenti regionali, dà visibilità alle piccole e medie imprese riconoscendo loro il fondamentale ruolo che ricoprono nell’imporre l’eccellenza del Made in Italy nel mondo. Un ponte, non solo informativo e culturale, verso la loro internazionalizzazione.

L’edizione italiana di Fortune e gli eventi che organizzerà sono stati immaginati come un “serbatoio di pensiero” nei quali imprenditori, manager, esperti, giornalisti e personalità di respiro internazionale condividano esperienze e competenze e suggeriscano soluzioni anche ai decisori.

Come nasce tutto questo in Italia? Da una storia semplice piena di empatia e coraggio. Dall’intuizione, da parte del team dei fondatori di Magenta, la media company editrice di Fortune, e di un superbo team di giornalisti, creativi, comunicatori, event e digital designer, di portare i brand editoriali oltre gli schemi classici del BtB e del BtC verso i nuovi concetti di Human to Human (sentirete parlare molto nei prossimi anni del modello HtH…) attraverso le più elaborate tecniche di Design Thinking. Questa è la nostra missione.

È una sfida che guarda lontano, che accoglie ogni giorno nuovi collaboratori capaci di guardare vedendo, di pensare sognando, di agire capendo. Non sarà un percorso facile e non vogliamo che lo sia. Abbiamo visto però, nei mesi che hanno preceduto il lancio di questo sito, gli occhi dei Ceo e degli Stakeholder che hanno valutato le nostre iniziative dei prossimi mesi e abbiamo acquisito la consapevolezza che la strada che abbiamo imboccato va nella direzione giusta.

Sign up for our Newsletter

Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit